1 novembre 2012

Pupi

Io non sono per togliere il diritto di voto a chi non supera un determinato test di competenza, anche se la percentuale di analfabeti politici in Italia è un problema col quale è sempre più rischioso convivere.
Ma lo toglierei a chiunque rinunciasse a votare per più di due elezioni successive.
Hai diritto di votare anche se non sai nemmeno per cosa stai votando, si chiama democrazia e ok ci va bene così se ne vogliamo i pregi tocca tenersi pure i difetti.
Ma se scegli, tu, volontariamente, di non esercitare quel diritto, significa che la tua volontà è di non partecipare e dato che il sistema attuale fa sì che con il tuo non voto partecipi eccome, per soddisfare la tua volontà io ti levo quell'incombenza così la volta dopo chi ancora ce l'ha ci pensa due volte e magari non si riverifica che il primo partito dell'attuale governo siciliano non rappresenti nemmeno il 15% dei siciliani.
Su scala nazionale sarebbe il tracollo della democrazia e c'è il serio rischio che sia più realistico dire sarà.
Grazie Travaglio per quello che hai fatto quando c'era Berlusconi, grazie, però adesso basta, davvero, fermati, guarda che cazzo succede a martellare per mesi perché la gente si convinca che sono tutti ladri, poi la gente si convince, non va nemmeno più a votare e Grillo, il fiero nuotatore italico che per bacchettare la femmina le dice che ragiona con la figa e a breve si tornerà a parlare di calzetta, si ritrova a governare e diocristosantissimo si salvi chi può.

Update:
Ma tu guarda:
"[...]Il Quorum è lo strumento base della democrazia, è quello strumento creato tanti secoli fa che non permette a pochi di decidere per tutti.
Più è ampio il Quorum, più alta è la democrazia e più si ha la certezza che la decisione presa è quella voluta da tutti.
Più è basso il Quorum e più c'è il rischio che quella decisione, presa da pochi, non sia la volontà di tutti.[...]"

4 commenti:

  1. Lulalù03:04

    Io sono d'accorsissimo. Un elettore se non si sente rappresentato da nessun partito si deve comunque recare alle urne e lì, leggittimamente, potrà esprimere il suo dissenso annullando la scheda. E' una scelta estrema (e ,secondo me, sempre e comunque controproducente) ma partecipando si dimostra di non essere dei menefreghisti. Se a uno non frega nulla perchè mai dovrebbe fregarcene qualcosa di lui?
    La minaccia di togliergli il diritto di voto dopo due assenze consecutive (non vitanaturalduante , ovvio ma magari per la successiva tornata elettorale) potrebbe essere, come dici tu, un modo per far riflette e spingere molti astensionisti, comprensibilmente schifati e disillusi dai disastri del passato, a fare il primo passo per ricominciare ad aver voglia d'informarsi e magari ritrovare la voglia di appassionarsi alla politica che ci riguarda tutti, non solo quando chiudono la fabbrica/tagliano fondi all'ente/ecosìvia in cui lavoriamo. Senza contare che la carta elettorale con i bolli di partecipazione permette di controllare facilmente chi non ha votato due volte consecutivamente senza il bisogno di creare albi che portrebbero violare la privacy.

    Grillo vs Salsi come donna è meglio che io taccia ma come ''uomo qualunque'' che ha guardato la trasmissione devo ammettere che lei è stata penalizzata dalla trasmissione perchè ha avuto poche e brevi occasioni per parlare ma, in quelle rare volte, l'impressione a pelle è che fosse molto insicura, ripeteva spesso le frasi due volte e purtroppo ha detto che ''lo fanno tutti , lo facciamo anche noi''...in questo senso, cioè solo come feedback che mi è rimasto, Grillo fa bene a non volere che i suoi del m5s non partecipino in confronti diretti in tv perchè si troveranno sempre di fronte a gente più scafata come Crocetta che ha detto un sacco di fanfaronate (dopo averlo ascoltato non posso che dire, Povera Sicilia) ma ha guadagnato un sacco di spazio proprio perchè sapeva imporsi e Renzi che, parlando alla velocità della luce, spiegava le sue proposte per risanare il debito senza andare a togliere i soldi agli Italiani ipertassati (sono passati un po' di giorni, non ricordo tutto ma l'idea di andare a pescare i tesoretti dei ricconi stipati in Svizzera, sciorinando dati etc, è cosa buona giusta che nessun precedente governo s'è mai neanche sognato di attuare).
    Grillo dice di odiare la tv ma di fatto sapeva benissimo che la traversata a nuoto avrebbe accentrato l'attenzione dei media e dei cittadini. Ciancia di voti sul web ma, ben consapevole che la Sicilia era considerata lo specchio a cui ispirarsi per le prossime elezioni, Grillo non è restato a casa a digitare dal pc ma ha bussato piazza per piazza come un tempo faceva Mr Bossi quando non era nessuno...bar per bar da bergamo in giù et voilà la Lega nacque sotto ottimi auspici e per una bella fetta di anni fu determinate in parlamento
    Il che dimostra che Grillo è un cialtrone che blatera di web ma che poi fa l'arruffapoli in piazza (ma questo si era capito qui...in Sicilia non avevano mai avuto un surrogato 2.0 di Bossi che dicesso loro che la Siclia puo' fare a a meno dell'Italia ed è comprensibile che tanti si siano fatti prendere dall'euforia)

    RispondiElimina
  2. Lulalù03:05

    Grillo-Di Pietro...Non so se sia una buffonata comunque l'idea che mi son fatta leggendo quà e la (non saprei citare tutte le fonti quindi non sono riflessioni mie ma un sunto delle analisi lette) : Il Fatto Quotidiano ha sempre proposto l'alleanza ma il m5s voleva correre da solo, arriva lo scandalo di Report e l'Idv si sfascia quindi: nessun partito= Di Pietro papabile al quirinale. Papabile perchè Monti da tempo sostiene la necessità di rinnovamento e quindi è il nemico numero uno di grillo che da sempre si propone, anzi propone il m5s, come l'unico partito che potrebbe rinnovare perchè gli altri sono tutti zombies.
    In tutto questo idillio c'era solo un altro nemico da combattere ovvero il giovane rottamatore Renzi...guardacaso oggi (ormai ieri :-)) l'ha attaccato su tutti i giornali e sui tg (sì, perchè lui odia i media bwahahahh). Comunque il disegno è più che chiaro: senza Monti e senza Renzi Grillo prenderebbe tutto.
    Io mi auguro di cuore che un tale follia non si avveri mai, anche perchè l'esperienza dell'ascolto di Crocetta mi ha fatto cadere le braccia e rivalutare in modo assoluto la necessità di avere confronti diretti tra i politici perchè è solo dal confronto, ovvero, dalle domande scomode, dalle risposte esaustive, dai tentennamenti e dal modo in cui ciascuno sa o non sa rapportarsi all'avversario che un comune cittadino puo' rendersi effettivamente conto di che pasta è fatto l'uomo, la donna, il movimento, il partito che vorrà sostenere.

    P.s. Io, sfigata futura votante delle primarie, ho sprecato ore per capire dove diamine devo andare a prendere il certificato per poi votare il 25 Novembre. Visto che si parlava di 4 Novembre come apertura pensavo si fossero già organizzati al meglio per sfruttare anche questa domenica (che in quanto giorno di risposo lavorativo vale non poco) o almeno uno stralcio di proposta tipo cominciamo lunedì5: i residenti del comune x possono andare al luogo y dalle-alle...Niente, il nulla più assoluto. Qualche comune nelle mie vicinanze ha già organizzato tutto, da me (con sindaco pdl e suoi personali investimenti in nuove attività nel mio micro comune) ...nada e il sito del PD non viene aggiornato da ottobre. Ho scritto una mail a responsabile che non conosco ma a quanto pare vive nella mia stessa via (è una via molto grande ;-)) e se domani non risponde vado lì e citofono sperando di svegliarlo dalla catalessi.
    L'ironia della sorte. Chi non vede l'ora di mettersi in regola per votare non puo' farlo e chi se strasbatte del proprio diritto al voto viene fin troppo preso in considerazione

    RispondiElimina
  3. Lulalù03:33

    Scusami ho scritto Monti, volevo dire Napolitano

    RispondiElimina
  4. Un po' tardi dati i tempi del web, ma volevo commentare il post scriptum:
    Nonostante nel meetup ci sia scritta quella roba là sul quorum, ti segnalo questa iniziativa http://www.quorumzeropiudemocrazia.it/ che, già dal nome del sito, evidentemente va in direzione contraria e, per me, pure un po' pericolosa.

    RispondiElimina