24 marzo 2013

Al Copasir nascondono gli UFI che inseminano le nuvole durante i riti satanici dei militari e quindi c'è anche l'estero di cui ci viole qualcuno che parla cinese perche altrimenti non trovate una mazza

Non sono io che sono monotematico, sono loro che sono una miniera inarrestabile.

Quindi.
Il commento della settimana con cui Cittadino Gufo Rosso, nell'attesa che la sua richiesta di essere ascoltato in quanto Uno che vale Uno venga accolta da Peppe attraverso la piattaforma (adesso arriva eh, Gufo, stai lì ancora un attimo che la piattaforma è proprio lì lì per essere completata ché anche Peppe sente il bisogno di sentire cosa ne pensi perché la tua voce di Cittadino Gufo arrivi dentro i palazzi del potere ed è questione di giorni, al massimo di ore, tieni duro Cittadino Gufo tra poco finisce il periodo in cui a dare la linea -votata da tutti- sono dei post su un blog privato, roba di minuti proprio), riassume le sue linee per il Movimento:

- 2500 euro netti sono un buon stipendio, quindi niente da ridire, sarebbe anche un buon stipendio se il m5s lo facesse raggiungere a tutti gli operai

- serve la famosa piattaforma per le decisioni di voto, quindi anche dei programmatori ma ci serve ora.

- 5/6 a mio parere sono poche se conferontate con la macchina PD- PDL

- c'e' anche l'estero di cui ci viole qualcuno che parla cinese, coreano, giapponese, greco,russo oltre che alle lingue comunemente usate.

- la pubblicazione dei provvedimenti e dei risultati commissioni (come ad esempio quello che succedera sula tav, muos, ecc...)

POI

- ci sarebbe da sentire: carlo guliani (terremoti), stefano montanari (quello del micoroscopio a scansione (e se si creasse una commissioni salute rischio nanoparticelle dei cibi e nell'aria), rosario marciano (inseminazione artificiale delle nuvole vietato dall'onu), antonio chiumiento (oggetti volanti non identificati: vedete quando aprite il COPASIR), paolo ferraro (magistrato che indaga sulle sette sataniche militari)

- mancano anche competenze x i trattati internazionali(nato, maro, muos...) - trattativa stato mafia: apertuta di commissione di inchiesta PUBBLICA

- modifica dei regolamenti parlamentari (voglio la diretta dalla commissione e voglio leggere gli atti, vedere i progetti, vedere gli inciuci)

= per le nomine vorremmo essere anche coinvolti perce se siamo qui non e' tutta opera vostra ma di ognuno dei 8.7M che vi ha votato. quindi il mio un ottomilionesimo volglio dirlo e che abbia valore 1 vale 1 no, adesso vale un ottomilionesimo, ma VA CONSIDERATO!!!!

= fidatevi un po di piu degli iscritti al m5s ci sono quelli che la pensano come grillo e forse sono anche piu incazzati di lui. come ti sentiresti se ti trovassi di fianco in aula chi ha commesso dei reati che ti hanno danneggiato ???

leggiti il mio diario "gufo rosso" quello disegnato (FB) e avrai una sorpresa... mi seguite come un cane, dico le cose e dopo 2 o 3 gg le fate, le ribadite, le confermate.

Gufo Rosso (perche con il mio nome non trovate una mazza)

11 commenti:

  1. No, dico, ci rendiamo conto del fatto che, attualmente, in mezzo a Grillo, a Bersani prostrato sotto le suole di Grillo e a Monti ormai allo sbando e definitivamente sputtanato dalla storia dei marò, quello che pare più serio e responsabile è Berlusconi?

    Ma siamo sicuri che i Maya abbiano davvero cannato, e che questo in realtà non sia tutta un'assurda fantasia collettiva post mortem tipo Lost?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ci cascare.
      Per contrasto non è la prima volta che riesce ad apparire "migliore".
      Così come non sarebbe la prima volta che, guidato dal suo infallibile fiuto per riconoscere quando il contesto si dispone in certa maniera e resosi quindi conto di quanto il contrasto al momento gli sia favorevole, sapesse vestirsi da uomo con profilo istituzionale con la stessa velocità con cui Clark Kent entrava e usciva dalla cabina telefonica.

      Va bene la prima, va bene la seconda, ma la terza io personalmente non ci casco più.
      Sta a dire che ti do ragione, con la differenza che io ci vedo dentro il metodo e quindi confermo il mio giudizio sul merito.

      Tiè.

      Elimina
    2. Hai "letto il bicchiere" dal lato sbagliato (cit.): nel commento non ponevo l'accento sull'attuale parvenza di serietà e responsabilità di Berlusconi (e ci mancherebbe altro: nel momento in cui diventasse veramente responsabile smetterei di votarlo), ma proprio su quanto questa parvenza dimostri l'assurdità della situazione (e l'impazzimento altrui), tanto che appunto ipotizzavo trattarsi di una "assurda fantasia collettiva" post-apocalittica.
      Certo, che c'è del metodo: avendo ancora un ottimo fiuto, avrà rapidamente capito che adesso c'è uno che cavalca la tigre in modo ancor più spregiudicato di lui (Grillo), e che inseguirlo su quel terreno non gli gioverebbe; quindi, constatata la morte politica di Monti (per harakiri), s'è ritrovato libera la casellina del "moderato responsabile", e se ne è prontamente impadronito, nella prospettiva di recuperare anche qualche elettore ancora infastidito da troiame e degenerazioni varie - e, chi sa, magari pure di darsi un tono più istituzionale nell'eventualità di un "Napolitano bis" che di fatto scadesse (per dimissioni spontanee) dopo nuove elezioni, lasciando nuovamente libero per i nuovi vincitori lo scranno più alto (e protetto)...

      Elimina
  2. (Ma sì, certo, cazzo, così tutto si spiega! Le dimissioni del Papa, Grillo primo partito del Paese, la sinistra che dopo 19 anni si accorge di una legge che avrebbe potuto rendere ineleggibile Berlusconi: è ovvio che sia tutta una fantasia collettiva!)

    (Mh però, aspetta: il PD che in due mesi riesce a dilapidare 15 punti di vantaggio e a pareggiare/ perdere le elezioni, D'Alema candidato presidente della repubblica dalla destra, Berlusconi indagato per compravendita di senatori da Woodcock in un'inchiesta già azzoppata...
    Vuoi vedere che questa è davvero la realtà?)

    RispondiElimina
  3. bah... Subito dopo le elezioni, ero quasi contento del risultato, ma ogni giorno che passa, sono sempre più depresso. Il povero Bersani è oramai allo sbando. Neanche lui sa più bene che fare.
    Poi, ora, ci si mette pure il "buon" Renzi a impallinarlo chiedendo di fare il Governo con il PdL. Non capisco più nulla (se mai ci ho capito qualche cosa...).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "oramai"? "neanche"? "più"? Ma perché, scusa, secondo te l'ha mai saputo? lo stesso Bersani che ha condotto la campagna elettorale più masochistica della storia?

      E poi: se, come parrebbe di poter intuire, simpatizzi PD, mi puoi spiegare che minchia avresti avuto da essere "quasi contento" all'indomani delle elezioni? :-D

      Elimina
    2. Io fossi parte della Direzione Nazionale proporrei una mozione per cacciare sulla luna chiunque infilasse per 3 volte consecutive una giustificazione stile "il cane mi ha mangiato i compiti" per non presentarsi là dove si decide la vita del partito che pure ti paga lo stipendio e ti garantisce il successo che hai.
      Parlo di Renzi naturalmente.
      Lì dentro sta andando tutto a fuoco e lui sta fuori perché ha "altro da fare", che poi in sintesi è andare per interviste a dire che lui a Bersani vuole tanto bene.

      Veramente un abbaglio di tali proporzioni intorno all'eletto non si spiega se non scomodando i paragoni che però non bisogna azzardarsi a fare perché altrimenti si indispettiscono tutti.

      Elimina
    3. Bah, Renzi mi è politicamente indifferente (tanto simpatico ma preferisco l'originale, grazie), ma francamente, visto come si è ridotto il PD, ormai appiattito su

      qualsiasi vaccata vomitata da Grillo o dagli altri dementi di Micromega, trovo che faccia solo bene, a smarcarsene il più possibile, per non ritrovarsi appiccicata alla pelle la puzza di cadavere. E, altrettanto francamente e spassionatamente, trovo pure che il suo successo ormai se lo garantisca ampiamente da solo, e che gli unici che deve ringraziare siano i suoi elettori e sostenitori, che non penso esiterebbero a seguirlo anche qualora fondasse un altro partito.
      Alla fine lo schema pare quello Prodi/ Veltroni, con la differenza che Renzi se non si riesce a bruciarlo prima rischierebbe davvero di vincere nettamente: quindi forza Bersani e forza D'Alema, tenetevi bello stretto il partito e fate arrugginire Renzi per altri 5 anni (elezioni subito, Bersani ancora leader), in modo da levarci di torno l'avversario più pericoloso.

      Elimina
    4. Caro dionysus, ero quasi contento perché, tutto sommato, alcune delle pulsioni del movimento 5 stelle, se istituzionalizzate e interiorizzate (ad esempio la trasparenza, il dialogo con i cittadini, il mantenere i patti) possono solo far bene a questo paese. E credevo che si sarebbe potuto dialogare con loro e rimettere un po' di moralità nel mercato delle vacche che è stato il Parlamento italiano negli ultimi anni.

      Poi, però, i 5 stelle si sono fatti prendere dalle manie di grandezza, il loro capo ha cominciato a sparare a zero, perché vedeva che la loro pressione era utile, ha fatto eleggere due presidenti delle camere sicuramente migliori di quanto ci si potesse aspettare.

      Poi più nulla... mah...

      Elimina
  4. Anonimo15:35

    E se volete capirne ancora di meno (ma divertendovi) sappiate, cari Giameddu e Dionysus, che c'è anche il blog del Movimento Caproni che vi aspetta!

    Peppino di Capra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui da dove scrivo non mi risolve l'indirizzo... continua a caricare, ma non arrivo mai sulla pagina! =(

      Elimina